Crea sito

Durante l'anno scolastico seguiremo un programma che va stimolare i 5 senti.
Attraverso i sensi il bambino scopre il mondo e acquisisce la consapevolezza di Se

LA VISTA
Attraverso la vista il bambino scopre il mondo. Impara a distinguere se stesso dagli altri, scopre lo spazio e le dimensioni. Associata alle attività artistiche stimola la coordinazione oculo-manuale, la manualità fine, il senso estetico. Il bambino è dotato di normale curiosità che lo spinge a scoprire il mondo con occhi diversi.

L'UDITO E IL SUONO
L'educazione all'ascolto costituisce un aspetto della più complessa educazione sensoriale che è alla base dello sviluppo cognitivo nella sua complessità. E' diretta allo sviluppo di competenze relative a tutti gli ambiti del fare e dell'agire dei bambini. In particolare influisce sullo sviluppo del LINGUAGGIO.
Magia e concretezza, fantasia e realtà si possono mescolare proficuamente all'interno di un percorso di educazione al suono e alla musica
Quanti canti al nido!
Canzoncine lunghe e corte, veloci e lente, mimate e danzate che i piccoli amano ascoltare e poi riconoscere e canticchiare. Scandiscono le varie attività del nido, raccontano storie, elencano le parti del corpo, i mesi dell'anno, i giorni della settimana.
Il canto è la principale attività sonora del nido. la canzone al nido è un ''OGGETTO MEDIATORE'' che sta fra educatrice e bambino, bambino e bambino, fra tutti gli elementi del gruppo, permettendo e favorendo l'incontro con l'altro.

CORPOREITA' E MOVIMENTO: IL TATTO
Il corpo rappresenta il primo strumento di conoscenza e relazione che i bambini utilizzano fin dal momento della nascita. Attraverso il corpo essi ricevono ed inviano messaggi, percepiscono il mondo, passano progressivamente dalla dipendenza all'autonomia, esprimono i propri bisogni, emozioni e sentimenti.
I bambini sono soggetti attivi e competenti fin dai primi anni di vita, soprattutto sul piano motorio. La loro crescita personale e cognitiva avviene quando essi cominciano a costruire l'immagine del proprio corpo e scoprire/sperimentare tutte le cose che possono fare con il corpo. Per questo vengono predisposti contesti atti a fovorire le attività motorie e l'interazione con spazi e oggetti.

GUSTO E OLFATTO
Il bambino fin da piccolo conosce il mondo che lo circonda assaggiandolo. Egli infatti riconosce ciò che lo circonda portandolo alla bocca. Percepisce dunque principalmente gusto ed odorato di ogni cosa.
Attraverso l'educazione al gusto il bambino scopre le differenze tra dolce e salato, amaro ed acre e lo associa a ciò che esiste in natura rafforzando le proprie conosccenze.